MERCATO AUTO INTERNO, ANCHE A FEBBRAIO IN TERRITORIO POSITIVO.

MERCATO AUTO INTERNO, ANCHE A FEBBRAIO IN TERRITORIO POSITIVO.

Il mese di febbraio conferma lo stato di salute brillante per il mercato delle auto.
Nonostante un rallentamento nelle immatricolazioni, infatti, il dato delle vendite fa registrare un incremento del 6,2 %, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La piccola flessione, che emerge dai numeri, si è prestata a interpretazioni diverse.

Mentre per qualcuno, come il presidente del Centro Studi Promoter, Gian Antonio Quagliano, essa andrebbe letta come il risultato inevitabile del numero minore di giorni di lavoro, per altri analisti, invece, il rallentamento andrebbe inquadrato nel contesto più ampio della frenata della crescita, che sta coinvolgendo l’economia italiana.

A detta di questi ultimi, il dato complessivo sarebbe spinto dalle consegna, in netta crescita, di vetture a “kilometri zero”. In ogni caso, siamo al cospetto del trentatreesimo incremento mensile consecutivo. Il marchio Fiat (¬più 6,93% rispetto a febbraio 2016) resta in cima alle classifiche di vendite, ma si difende in maniera straordinaria anche Alfa Romeo (più 22,89%).

Da sottolineare la performance eccellente delle vetture alimentate a gpl, che incassano un più 23%; e il crollo, di converso, di quelle alimentate a metano (-45 %).

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!