PSA-OPEL, L’AFFARE E’ FATTO.

PSA-OPEL, L’AFFARE E’ FATTO.

Il gruppo francese PSA, nato dalla fusione tra Peugeot e Citroen, annuncia di aver rilevato da General Motors, per una cifra par a 1,3 miliardi di euro, il marchio Opel, dando alla luce quindi la seconda casa automobilistica europea.

Sommando, infatti, il milione di veicoli immatricolati da Opel lo scorso anno, e i circa tre milioni, messi sul mercato da PSA nello stesso periodo, il neonato gruppo risulta detenere il una fetta di mercato pari al 17%, subito dietro Volkswagen. 

Con il marchio, passano a PSA tutte le attività automobilistiche di Opel, compresi i sei impianti di assemblaggio, cinque impianti di produzione di componenti e un centro di ingegneria in Germania.

Passeranno sotto le insegne francesi anche 40 mila dipendenti, con un evidente impegno da parte degli acquirenti nel mantenimento dei livelli occupazionali, in Germania e in Gran Bretagna.

PSA punta ad un ritorno in utile del gruppo nel prossimo triennio, colmando il deficit cornico, che negli ultimi sedici anni hanno prodotto perdite per 15 milioni di dollari. L’annuncio ha ovviamente determinato un balzo in avanti in Borsa, pari al 3,17%, delle azioni PSA.

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!