DOCUMENTI DI CIRCOLAZIONE, DISCO VERDE AL CERTIFICATO UNICO.

DOCUMENTI DI CIRCOLAZIONE, DISCO VERDE AL CERTIFICATO UNICO.

Sembrano ormai diradarsi, le nebbie che avevano avvolto l’abolizione di certificato di proprietà e libretto di circolazione, con il passaggio al documento unico. Nonostante le controversie giudiziarie, la riforma della Pubblica Amministrazione dovrebbe contenere le disposizioni per il passaggio al certificato unico di circolazione, sanando in questo modo un’anomalia tutta italiana. 

Se infatti fino ad oggi l’automobilista aveva bisogno del libretto, per la legittima circolazione sulle strade, non poteva fare a meno dell’iscrizione al PRA per diventare proprietario di una vettura. Con questo provvedimento , i cui effetti saranno tangibili a partire dal gennaio del 2018, l’automobilista dovrà pagare solo due bolli, a fronte dei quattro adesso previsti, con un risparmio netto previsto di 39 euro, a fronte dei 100 euro attuali. Non ci sarà invece l’auspicata fusione di Pubblico Registro Automobilistico e Motorizzazione, in seguito alle accese proteste del personale.

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!