Noleggio lungo termine, quali traguardi e quali prospettive?

Noleggio lungo termine, quali traguardi e quali prospettive?

L’anno scorso, sulle strade italiane, un’auto nuova su cinque è stata a noleggio: il dato emerge dal Rapporto Aniasa 2015. L’ultima edizione del volume che contiene il bilancio annuale del settore è stata presentata a Palazzo Clerici (Milano), nel corso dell’Assemblea Pubblica dell’associazione dei noleggiatori.

LA CRESCITA DEL NOLEGGIO
Il quadro tracciato dal Rapporto Aniasa 2015 è confortante in vista del futuro: se il comparto automotive generale, lo scorso anno, è cresciuto del 15,7% e i privati sono finalmente tornati a comprare automobili, il noleggio conferma di avere innestato una marcia particolare, rafforzando il ruolo strategico a supporto della mobilità aziendale e turistica del nostro Paese.

A TUTTA VELOCITA’
Queste le cifre del Rapporto Aniasa 2015: a dicembre scorso, la flotta del renting (Nlt+Rac) è arrivata a 730mila veicoli, con un immatricolato di 317.000 unità, giunto a rappresentare quasi il 20% del mercato autovetture, una clientela forte e consolidata di 65.000 aziende e 2.700 PA e un fatturato che supera i 5,4 miliardi di euro (+5,7 rispetto al 2014). Un ulteriore segno di salute è l’attività di rivendita dei veicoli a fine noleggio, che solo nel lungo termine a sfiorato i 1,6 miliardi di euro, un aumento di quasi il 10% sul 2014.

IL COMMENTO 
“Per tutti noi è importante un mercato dell’auto ‘sano’, senza incentivi spot e che cresce anche sui privati” ha sottolineato Fabrizio Ruggiero, presidente di Aniasa. aprendo la conferenza stampa. In questo contesto, alcuni trend sono evidenti. “L’ampliamento della clientela turistica e aziendale, lo stop al downgrading, la telematica a bordo dei veicoli, il Rent to Rent, che vale ben 44mila veicoli, e servizi più flessibili” elenca il presidente di Aniasa, che poi ha posto l’accento sul fenomeno del car sharing, “che sta entrando nell’uso quotidiano dei clienti, compresi quelli aziendali”.

LA NOVITA’ DEL RAPPORTO ANIASA 2015 
Per la prima volta, il Rapporto ha ospitato un capitolo dedicato al car sharing. I dati, nel nostro Paese, sono importanti: gli iscritti totali ai servizi di auto condivisa hanno raggiunto circa 650.000 unità, con circa 11.000.000 milioni di noleggi e quasi 4.500 mezzi in flotta. Dal 2013 a oggi, i noleggi sono cresciuti di quasi il 17% l’anno, mentre le percorrenze sono rimaste in linea con i dati registrati nel 2014, ossia circa 24 minuti di media a noleggio, per una spesa media di 7 euro a viaggio.

Fonte: fleetmagazine.com

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!