Dopo Tesla, tocca a Faraday

Dopo Tesla, tocca a Faraday

Il nome di Faraday sarà sicuramente noto ai cultori della fisica, che individuano in Michael Faraday, il padre del concetto della gabbia elettrostatica. Nel mondo automotive però questo nome, da oggi, vuol dire qualcosa in più. Al pari di Nikola Tesla anche Michael Faraday sarà associato ad un nuovo modello di auto. Si tratta di un progetto nato da una start-up avviata in Gardena, poco a sud di Los Angeles, e ribattezzata appunto Faraday Fortune. 

A finanziare tale progetto è arrivato il magnate cinese Jia Yueting, che ha supportato la fase di lancio dell'idea con un primo finanziamento di un miliardo di dollari. La produzione avrà inizio nel 2017 e le previsioni preannunciano di una serie di almeno sei modelli, ultra tecnologici e iperconnessi tra loro. Il nome dell'auto sarà FF. C'è chi insinua che in realtà dietro a tale progetto ci sia la mano invisibile della Apple, che avrebbe intenzione di portare avanti, in maniera mascherata, il suo intento di entrare nel mondo automotive. Ciò che però sembra più chiaro ed evidente è invece l'intento di Yueting di replicare nel contesto asiatico, lo stesso successo dell'americana Tesla, da cui derivano anche alcuni manager, come Nick Sampson, chiamato a dirigere la ricerca e lo sviluppo della nuova FF.

Al momento questo progetto, conta uno staff di ben 400 persone, e benché gli esperti non credono in un futuro di successo per la FF, non ci resta che fare gli auguri a questo gruppo di validi coraggiosi.

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!