INSULTI AI VIGILI SUI SOCIAL, ROMA SCEGLIE LA LINEA DURA.

INSULTI AI VIGILI SUI SOCIAL, ROMA SCEGLIE LA LINEA DURA.

Pugno duro del Campidoglio, contro i leoni da tastiera, che sui social insultano e minacciano i vigili urbani. Se già dal mese di marzo scorso molti internauti maleducati si sono visti notificare una denuncia per oltraggio e una sanzione pecuniaria, più recentemente la polizia municipale della Capitale ha previsto per i casi analoghi una vera e propria gogna mediatica. Gli haters infatti sono obbligati, in alcuni casi, a realizzare un video di scuse, da pubblicare su specifiche piattaforme (non Twitter nè Facebook), seguendo un preciso copione. Ottemperando a questo obbligo, gli indagati possono vedere estinto il procedimento penale, a carico degli automobilisti intemperanti. Non tutti però ci stanno: è di queste ore la notizie che una signora, lungi dal piegarsi alla richiesta di scuse dei vigili, si è rivolta ad un avvocato. E la vicenda finisce in Procura. Staremo a vedere...

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!