MULTE, LA BUONA FEDE ATTENUA LA RESPONSABILITA’?

MULTE, LA BUONA FEDE ATTENUA LA RESPONSABILITA’?

Sembra ormai essersi consolidato, l’orientamento giurisprudenziale, in base al quale in caso di illecito amministrativo il trasgressore può cavarsela, dimostrando di aver fatto tutto il possibile per osservare la legge. In tal senso, qualche anno fa si era pronunciata la Suprema Corte, che aveva escluso la responsabilità in presenza della buona fede dimostrata. Di recente, ha fatto notizia la decisione di un giudice di pace di Milano, che ha annullato multe per 2000 euro, ad un piccolo imprenditore, che era transitato 25 volte nella Ztl. Il giudice ha riconosciuto valide le sue giustificazioni: il trasgressore stava vivendo un momento di particolare stress, ed inoltre il Comune non lo aveva avvertito della scadenza del permesso. Infine, la buona fede del soggetto era dimostrata anche dal fatto di aver pagato la prima contravvenzione.

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!