MOBILITA’ FOSSIL FREE, CINA ALL’AVANGUARDIA.

MOBILITA’ FOSSIL FREE, CINA ALL’AVANGUARDIA.

Con l’annuncio della prossima introduzione del divieto di vendita di auto a benzina e gasolio, Pechino ha impresso un’ulteriore accelerazione alla conversione del mercato dell’auto, verso l’obiettivo delle emissioni zero. Una presa di posizione, quella del governo cinese, che manda in fibrillazione le principali multinazionali del settore. La Cina infatti non è semplicemente il mercato maggiore del mondo, assorbendo circa un terzo della produzione, con 28 milioni di vetture vendute. Preso in sé e per sé, il dato potrebbe anche essere accolto positivamente. Se non fosse che esso va letto parallelamente ad un altro, relativo alla produzione di auto elettriche. Stando alla recente indagine della società di consulenza tedesca Roland Berger, la Cina guida oggi lo sviluppo delle auto elettriche nel mondo. Alla luce di questa ulteriore circostanza, la decisione di Pechino rivela la sua natura di strategia di politica industriale, che rischia di mettere in ginocchio le più importanti case automobilistiche, sottraendo del tutto questa imprescindibile fetta di mercato, come già avvenuto peraltro, con una operazione simile, nel campo del fotovoltaico.

Se vuoi maggiori informazioni sul noleggio, contattaci e riceverai un preventivo dettagliato con il canone mensile costante e senza fregature!

Voglio ricevere un contatto!